Bando "MARCHI +2"

Marchi+2

Il nuovo bando Marchi+2 mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle piccole e medie imprese attraverso la concessione di contributi per favorire la registrazione:

  • di marchi comunitari presso l'Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno (UAMI - Misura A);
  • di marchi internazionali presso l'Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale (OMPI – Mis.B).

L’agevolazione è concessa fino all’80% delle spese ammissibili sostenute, ma sale al 90% nel caso in cui la registrazione interessi Usa e/o Cina.

Ciascuna impresa può richiedere contributi sia per la Misura A che per la Misura B, fino al raggiungimento dell'importo massimo di 20mila euro.

 

Spese ammissibili:

  • progettazione nuovo marchio: 500 euro per l’elemento verbale, 1500 euro per quello grafico. In Usa e Cina, si sale rispettivamente a 550 e 1650 euro;
  • assistenza per il deposito: 300 euro, o 350 per Usa e Cina;
  • ricerche di anteriorità: 550 euro per marchi italiani, oppure counitari e internazionali estesi all’Italia, mille euro per la ricerca di anteriorità UE, 800 euro per ciascun paese non UE (per Usa e Cina, si sale rispettiavamente a 630, 1200, 900 euro;
  • assistenza legale per azioni di tutela del marchio: riguarda eventuali casi di opposizione, rifiuto, rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione, l’importo massimo è 2200 euro (2500 per USA o Cina).

Le domande possono essere presentate a decorrere dal 60° giorno successivo alla pubblicazione dell’avviso in Gazzetta ufficiale, quindi dal 1° febbraio 2016, fino ad esaurimento delle risorse disponibili..

Al momento della presentazione della domanda deve essere già stata depositata la domanda di registrazione del marchio.

Feed Innov e investimenti prod (2)

Euro-project.net - Innovazione e investimenti produttivi Euro-project.net - Innovazione e investimenti produttivi